TEATRO TONIOLO

DOMENICA 22 MAGGIO 2022 ORE 18.00

GOM GIOVANE ORCHESTRA METROPOLITANA

Direttore PIERLUIGI PIRAN

Con la partecipazione straordinaria, in collegamento audio-video, del coro giovanile Urjwan Choir dell’Associazione Amici della Musica di Tartus (Siria). Direttore Bishr Issa, direttore artistico pianista Shaza Toumeh


ITALIAN POP: LA MUSICA UNISCE I POPOLI

Sono settantadue elementi, in prevalenza studenti di quasi trenta scuole secondarie di primo e secondo grado della Città Metropolitana di Venezia, insieme formano la GOM Giovane Orchestra Metropolitana, che si esibirà al Teatro Toniolo domenica 22 maggio alle ore 18.00, con la direzione di Pierluigi Piran. Il concerto corona la settima edizione dei laboratori orchestrali ospitati da gennaio a marzo presso Hybrid Music e successivamente presso il Teatro del Parco.

Fondata nel 2015 dalla sinergia tra Comune di Venezia, Associazione Amici della Musica di Mestre Onlus ed Ufficio Scolastico territoriale di Venezia – Rete della Scuole ad Indirizzo Musicale della Città Metropolitana di Venezia, allo scopo di incentivare nel territorio la pratica musicale da parte dei giovani, la GOM riunisce giovani musicisti di un ampio bacino del territorio metropolitano (Mestre, Marghera, Zelarino, Favaro Veneto, Campalto, Marcon, Trivignano, Maerne di Martellago, Olmo di Martellago, Mira, Oriago, Dolo, Fossò, San Donà di Piave, Cazzago di Pianiga) ed extra metropolitano (Camposampiero) L’organico della GOM comprende le seguenti classi di strumenti: archi (violini e violoncelli), fiati (flauti traversi, clarinetti, trombe, tromboni, sassofoni), percussioni e pianoforti, chitarre e chitarre elettriche. 

Il concerto, inserito nella XXXVI Stagione di musica da camera e sinfonica di Mestre, organizzata dal Comune di Venezia in collaborazione con l’Associazione Amici della Musica di Mestre, è intitolato ITALIAN POP: LA MUSICA UNISCE I POPOLI. 

In programma medley di musiche di: Franco Battiato, Raffaella Carrà, Ennio Morricone, PFM, Nicola Piovani, Pitura Freska, Umberto Tozzi, Renato Zero, Zucchero. Si tratta di arrangiamenti originali messi a punto appositamente dai docenti della GOM, con la supervisione del Direttore Pierluigi Piran.

Il concerto è impreziosito dalla partecipazione straordinaria in collegamento audio video del coro giovanile URJWAN CHOIR dell’Associazione Amici della musica di Tartus (Siria), con la direzione di Bishr Issa e la direzione artistica della pianista Shaza Toumeh. 

Martedì 17 maggio alle ore 16.00 presso il Foyer del Teatro Toniolo, con la presenza dell’Assessore Simone Venturini, la GOM (rappresentata dal Direttore del Settore Cultura dott. Michele Casarin e dal Presidente degli Amici della Musica di Mestre Avv. Mauro Pizzigati) e Urjwan Choir (rappresentato dal direttore Bishr Issa e dal direttore artistico Shaza Toumeh, in collegamento streaming da Tartus) sigleranno un apposito gemellaggio, quale segno di unione e di fratellanza attraverso la musica tra i giovani del nostro territorio ed i giovani siriani della città di Tartus.

Durante il concerto del 22 maggio al Teatro Toniolo, la GOM (dal vivo) ed il Coro Urjwan (mediate la proiezione di alcuni video preregistrati nella cattedrale della città di Tartus) eseguiranno, insieme, un medley di musiche di Ennio Morricone ed un medley delle musiche di Nicola Piovani, che gli valsero l’Oscar per il film La vita è bella. 

PROGRAMMA MUSICALE:

Piero Piccioni, Marcia di Esculapio (dal film Il medico della mutua)

Franco Battiato, Medley La cura – Nomadi – Centro di gravità permanente

Nicola Piovani, La vita è bella (GOM e Urjwan Choir)

Lama Bada Yatathana (Urjwan Choir)

My Heart will go on (Urjwan Choir)

Ennio Morricone,  Morricone West C’era una volta il West – L’estasi dell’oro (GOM e Urjwan Choir). Silvia Celadin, soprano

PFM,  Impressioni di settembre

Raffaella Carrà, Medley Pedro Pedro – Tanti auguri

Pitura Freska, Medley Papa nero – Bea fia – Pin Floi

Renato Zero, Medley Il triangolo – Mi vendo

Zucchero, Medley Con le mani – Diamante – Per colpa di chi?

Umberto Tozzi, Gloria

Il concerto è realizzato grazie al sostegno di: I. Barbon Srl e Italtempra Srl.

GOM Giovane Orchestra Metropolitana. La GOM ha debuttato al Teatro Toniolo nel 2016, si è successivamente esibita in varie occasioni: mostra-concerto “La Torre Suona” presso la torre civica di Mestre, Teatro Toniolo per la consegna del Premio Letterario Regione del Veneto Leonilde e Arnaldo Settembrini – Mestre, Piazza Ferretto, Piazza Mercato nell’ambito di Marghera Estate, Ospedale dell’Angelo, Teatro Aurora, Piazza Eventi Unieuro del Centro Commerciale Porte di Mestre, Parco Albanese Bissuola, Bosco di Mestre, Liceo Scientifico Statale “Ugo Morin” di Mestre, Istituto d’Istruzione Superiore “Giordano Bruno” di Mestre, Piazza Cantiere a Dolo. Varie esibizioni della GOM hanno avuto una finalità benefica ed una connotazione solidaristica: il concerto al Teatro Toniolo insieme al Coro “Manos Blancas del Friuli” ed all’Orchestra e Coro “Ferruccio Maronese” (7 ottobre 12017) ha ricevuto lo speciale apprezzamento quale “segno di grande attenzione verso una politica educativa che fa del protagonismo dei ragazzi e della loro capacità creativa ed artistica un’azione di forte impatto culturale” da parte del Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti del MIUR Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; il concerto all’Ospedale dell’Angelo (13 maggio 2018) realizzato in collaborazione con il Reparto di Pediatria, il concerto al Bosco di Mestre a favore dell’Associazione Braccio di Ferro RfE “Ricky for Ever” di Padova (27 maggio 2018).

CORO URJWAN. Il CORO URJWAN è stato fondato a Tartus ( Siria) nel 2015 dal Maestro Bishr Issa e dalla pianista siriana Shaza Toumeh. Il coro è sponsorizzato dall’Associazione Amici della Musica di Tartus dal 2016. Le sue prove quotidiane si svolgono presso la sede dell’associazione. Il repertorio del Coro comprende vari tipi di musica, dalla classica alla contemporanea, araba orientale, levantina Muwashahat e folclore internazionale, in uno stile polifonico e armoniosamente distribuito. Oggi Urjwan è considerato il più grande coro della regione costiera siriana e uno dei più grandi cori arabi, in quanto comprende più di 250 cantanti divisi in 3 cori per fascia di età: Coro Urjwan (adulti) conta più di 60 persone; Coro Urjwan (giovanile) più di 80 giovani; Coro Urjwan (bambini) più di 100 bambini. Negli ultimi anni, i tre cori di Urjwan hanno realizzato molti concerti e partecipato a numerosi festival e celebrazioni artistiche nei teatri di Tartus, Baniyas, Dreikish, Mashta Al Helou e l’Opera siriana (Opera di Damasco). Il 21 marzo 2021, il coro URJWAN ha firmato un accordo di gemellaggio con il “KORAIS Choir” della città di Salonicco, in Grecia, per sviluppare legami di fratellanza, amicizia e cooperazione. Il coro URJWAN ha vinto importanti premi quali: Grand Prix in the Festival “Together in XXIst c.”Фестиваль “Вместе в XXI веке” di Sofia; Medaglia d’argento al “World Peace Choral Festival” di Vienna; Golden Olive Branch al Festival International Choir on Musicals di Salonicco.

Posto unico € 10,00

Soci Amici della musica di Mestre, abbonati alla Stagione di musica da camera e sinfonica del Teatro Toniolo 2021/2022 €  5,00

Biglietteria del Teatro Toniolo orario: 15.00 – 19.00 (escluso il lunedì). Telefono: 3497723552.

Sponsor ufficiale:

Iscriviti all'Associazione

Partecipa e sostieni i progetti della cultura musicale in città

Abbonati all'emozione

Acquista subito la tua poltrona al centro della grande musica

Scopri chi siamo

La nostra storia e tutte le indicazioni utili a conoscerci meglio