La rassegna “I Concerti in Villa e al Museo” organizzata dagli Amici della Musica di Mestre Onlus e con la partnership del settore Cultura del Comune di Venezia, giunge quest’anno alla XXIV edizione ed è arricchita da alcune importanti novità: la collaborazione con M9 Museo del Novecento, che ospiterà un concerto nel Chiostro M9 in via Poerio 24, e la realizzazione di un concerto nel parco della celeberrima Villa Foscari detta la Malcontenta a Mira, opera di Andrea Palladio, iscritta nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Inserita nel calendario delle Città in Festa 2019, si impreziosisce inoltre della collaborazione del FAI Fondo Ambiente Italiano, Delegazioni di Venezia e di Mestre.
I Concerti in Villa costituiscono delle rare e preziose occasioni per scoprire una patrimonio architettonico di pregio, quello delle antiche residenze della terraferma veneziana, che i generosi proprietari aprono per l’occasione al pubblico dei concerti. Momenti in cui si ripropone l’atmosfera delle antiche feste in villa che dilettavano la permanenza delle nobili famiglie veneziane durante i loro soggiorni.

Le tre ville che ospiteranno i concerti (con inizio alle ore 17.30) sono: Villa Malvolti (via Trezzo 60, Mestre),Villa Zajotti (via San Donà 24, Mestre) e Villa Foscari detta La Malcontenta (via dei Turisti 9, Mira). A queste si aggiunge il Chiostro M9 (con inizio alle ore 20.30)

Villa Malvolti risale al Cinquecento ed è dotata di due barchesse ottocentesche e di uno splendido parco secolare. Villa Zajotti risale al Seicento-Settecento ed ospitò Napoleone Bonaparte, può vantare un grande parco che ha sullo sfondo un teatro di verzura del Settecento. Villa Foscari detta La Malcontenta, progettata da Andrea Palladio, per Nicolò e Alvise Foscarinel 1554, è espressione di straordinaria compiutezza delle sue convinzioni teoriche.

Il programma è particolarmente variegato nel repertorio e mira a valorizzare artisti giovani e di indiscusso talento: dal giovane pianista Gabriele Strata, primo classificato nell’ultima edizione del Premio Venezia, a Gli Archimedi, trio d’archi che proporrà Forvojaği un viaggio musicale attraverso una serie di pietre miliari folk, jazz, rock and roll fino alla classica, da Andrea Rebaudengo, pianista  specializzato nel repertorio del Novecento e contemporaneo, a Swing Job, gruppo musicale swing anni 20 e ’30.

Il diciannovenne Gabriele Strata, definito dalla critica “un talento cristallino di straordinaria sensibilità e dalla tecnica completa”, eseguirà il 25 maggio a Villa Malvolti alle ore 17.30 un programma di notevole impegno virtuosistico ed interpretativo: F. Chopin: Notturni Op.27; F. Liszt: Après une lecture du Dante, Fantasia quasi Sonata; C. Debussy: una selezione da Prèludes Book II; B. Bartok: Suite all’aria aperta Sz.81 .

 

Gli Archimedi (Andrea Bertino violino, Giorgio Boffa contrabbasso, Luca Panicciari violoncello) si definiscono degli sperimentatori musicali, con una grande passione per gli incroci culturali. Con Forvojaği (termine tratto dall’esperanto) offriranno all’ascolto l’1 giugno a Villa Zajotti alle ore 17.30 un programma variegato, per sottolineare come  stili e strumenti musicali abbiano viaggiato da un capo all’altro del mondo.

 

Andrea Rebaudengo eseguirà il 15 giugno nel Chiostro M9 alle ore 20.30  un lavoro di F. Rzewski costituito da 36 variazioni su El Pueblo unido jamás será vencido di Sergio Ortega, la canzone cilena diventata uno dei simboli del Novecento. Il disco con la composizione di Rzewski ricevette nel 1979 una nomination per il Grammy.

 

Swing Job (Federico Zaltron violino, Nicolò Apolloni, chitarra, Andrea Ruocco, contrabbasso) condurranno il pubblico il 29 giugno a Villa Foscari detta La Malcontenta alle ore 17.30 nelle atmosfere dello swing americano  anni ’20 e ’30 e delle composizioni del celebre chitarrista franco – belga Django Reinhardt.

 

I concerti si volgeranno anche in caso di maltempo. Al termine dei concerti nelle ville sarà offerto un buffet.

 

Biglietti: interi € 15,00 – ridotti € 10,00 soci Amici della Musica di Mestre, iscritti FAI e giovani

Carnet di biglietti per i 4 concerti: interi € 50,00 – ridotti € 35,00 soci Amici della Musica di Mestre, iscritti FAI e giovani

I biglietti per i concerti nelle Ville sono in vendita presso la sede degli Amici della Musica di Mestre, Piazzetta Maestri del Lavoro n. 3.
Orario: lunedì martedì e mercoledì 9.00 – 12.00, lunedì e giovedì 15 – 18.30; oppure presso le Ville da un’ora prima dell’inizio del concerto.
I biglietti per il concerto nel Chiostro M9 sono in vendita presso la biglietteria M9.

Iscriviti all'Associazione

Partecipa e sostieni i progetti della cultura musicale in città

Abbonati all'emozione

Acquista subito la tua poltrona al centro della grande musica

Scopri chi siamo

La nostra storia e tutte le indicazioni utili a conoscerci meglio